Guida: interfaccia da Curatore (Helaer)

Nella nostra guida all’healing abbiamo parlato anche dell’importanza di avere un’interfaccia che sia pratica e che ci permetta di tenere sotto controllo con facilità la vita dei nostri alleati, i nostri cooldown, ed eventualmente anche i debuff di cui dovremmo occuparci.

Raid frame

A questo proposito, cominciamo parlando dei raid frame.
Per iniziare, i raid frame di base hanno già tutto quello di cui avete bisogno. Più avanti e con un po’ più di esperienza, potrete decidere di usare qualche add-on per modificare anche questa parte dell’interfaccia (come ElvUI, Grid o VuhDo).

Per attivare i raid frame premete ESC per accedere al Menu di gioco, selezionate Interface e successivamente Raid Profiles. Vi troverete davanti alla schermata sottostante:

opzioni raid frame

Consigliamo, intanto, è di mettere la spunta alla voce in alto a destra “Use Raid-Style Party Frames” in modo tale che vi mostri i quadrati invece che i ritratti dei personaggi.

  1. Da questo menu a tendina potete creare e selezionare vari profili;
  2. questa voce vi permette di tenere in una stessa riga o colonna i vari gruppi in ambiente di raid, utile soprattutto per capire chi fa parte di quale gruppo quando il raid leader li suddivide per le meccaniche;
  3. da qui potete decidere in che occasione far attivare un determinato profilo, a seconda di quante persone è composto il party, della vostra specializzazione e se si tratta di PvP o PvA;
  4. mettendo la spunta a queste voci potete decidere se volete che i raid frame mostrino le cure in arrivo, le barre dell’energia (tipo la barra di mana, furia, o altro), se qualche membro del party prende aggro, i colori di classe (se togliete la spunta, vedrete tutti i quadrati di colore verde), i pet di Cacciatori o Stregoni, tenere in evidenza il tank principale, e visualizzare i bordi della griglia (ma non troviamo utilità nel tenere attiva questa opzione, i bordi spesso danno fastidio);
  5. questa opzione, importantissima, vi mostra sui raid frame un’icona per i debuff che affliggono i giocatori, potete inoltre decidere se volete che vengano visualizzati solo i debuff che potete dispellare (nota: certe meccaniche, anche se non sono dispellabili, vengono comunque mostrate sui raid frame);
  6. utile per alcuni affix delle mitiche+, consigliamo di impostare la percentuale della vita visibile sui raid frame, di cui potrete vedere un esempio nelle immagini successive;
  7. da qui potete impostare la dimensione dei singoli raid frame, personalizzando l’altezza e la larghezza.

Un’altra cosa importante è tenere i raid frame in una posizione che sia comodamente raggiungibile con il mouse, per esempio in questo modo per il party:

interfaccia party screenshot

O così per i raid:

interfaccia raid screenshot

WeakAuras

WeakAuras è un add-on che vi permette di mostrare sul vostro schermo di gioco delle grafiche personalizzate per mostrarvi buff, debuff o altri tipi di informazioni altrettanto utili che volete tenere sott’occhio.

Sicuramente utili sono le WeakAura per controllare i cooldown delle vostre abilità (un esempio è mostrato nelle immagini sopra, in cui potete vedere una WeakAura al centro dello schermo che tiene traccia delle abilità del Paladino Sacro); altra cosa sicuramente degna di nota sono le WeakAura per tracciare lo scudo del Prydaz o quando si attiva l’effetto del trinket del Pantheon.

Altri add-on utili

Ecco un elenco di qualche altro add-on utile per i curatori:

  • Exorsus Raid Tool: non è indispensabile ma in incursione è abbastanza utile per controllare quali cooldown sono già stati usati e quali invece sono ancora disponibili, è possibile tenere traccia anche di quelli degli altri membri del gruppo (in alternativa, c’è anche una WeakAura che funziona similmente: qui);
  • RSA Raeli’s Spell Announcer: utile per avvisare se avete utilizzato un CC o anche per comunicare che state utilizzando un cooldown o un’abilità particolare che volete evidenziare.

(attenzione: questa lista è soggetta a continui aggiornamenti)

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *